Scuola Secondaria di I°

Di seguito gli articoli della scuola secondaria di primo grado.

 

Previous Next

Corsa campestre

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Anche quest'anno si è svolta la tradizionale corsa campestre nel nostro magnifico parco reso magico da una luminosa giornata di sole che metteva in risalto i colori autunnali. Le nostre terze medie hanno partecipato con le rispettive categorie biennio femminile e biennio maschile delle nostre scuole superiori, ottenendo buoni piazzamenti con un eccezionale secondo posto della nostra studentessa Sabrina Carrer. Complimenti ai ragazzi e un grazie a tutti i collaboratori.

Previous Next

Le classi prime in gita al castello di Zumelle

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Quale storia e quali leggende possono celarsi dietro un castello medievale? A quali attività si dedicava uno speziale? Quali materiali scrittorii si usavano nel corso del I secolo d.C?. Queste sono solo alcune delle tante domande a cui, noi ragazzi di prima media, abbiamo potuto trovare risposta addentrandoci nel meraviglioso castello di Zumelle. Esso si erge in un colle di Mel, nella cittadina bellunese. La sua costruzione risale al 46-47 d. C, epoca in cui i Romani stavano consolidando la loro influenza sul territorio.

Appena giunti al Castello, la nostra guida ci ha accompagnati nel bosco circostante, per farci osservare da vicino le innumerevoli tipologie di piante e alberi esistenti nel territorio e ricercare quali erbe potevano servire nella vita quotidiana del Medioevo. La parte più emozionante si è svolta all'interno del castello dove abbiamo realizzato un vero e proprio erbario, sentendoci dei veri speziali medioevali!

Dopo un pranzo al sacco all'aria aperta, abbiamo potuto visitare le varie stanze del castello, all'interno delle quali era presente una vera e propria bottega dello speziale oltre ad una camera e altre stanze di servizio.

Successivamente ci siamo addentrati nella zona museale, in cui abbiamo scoperto quanta storia e leggenda si celino dietro a questo castello, per poi terminare la nostra visita nello scriptorium dove abbiamo potuto toccare con mano gli strumenti utilizzati per la scrittura.

Questa gita si è  rivelata un piacevole momento formativo e un’occasione per conoscerci tra noi e assaporare insieme le bellezze del nostro territorio.   

Previous Next

Scuola Media Brandolini allievi Poeti

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Domenica 8 ottobre 2017 si è tenuta a Rustignè la premiazione del ventunesimo premio letterario “Tra Peressina e Ottoboni” sezione junior del secondo premio letterario dedicato al compianto poeta opitergino “Mario Bernardi”.

Quest’anno il tema delle poesie era “la Terra”. All’inizio gli studenti della scuola amedia Brandolini  si sono trovati un po’ in difficoltà, perchè con il termine “terra” vengono in mente molte idee contrastanti tra loro, ma alla fine si sono rivelati bravi poeti.

Tra i primi dieci classificati del concorso, le terze medie dello scorso scolastico 2016/2017  hanno ottenuto ben sette posti. Tra questi: Pietro Perissinotto (3^ Media B), Trevisan Pierluigi, Minante Sofia, Voltarel Filippo, Manfren Ludovica Vittoria, Busolli Elena e Marchetto Adele Gaia tutti quanti della 3^ Media C. Ha vinto il concorso, sorprendendo la giuria con la sua immaginazione senza limiti, Marchetto Adele Gaia.

Per chi volesse leggere le nostre Poesie vincitrici il libro del Premio Mario Bernardi  2017 le raccoglie tutte.

 

Previous Next

Classi seconde in visita alle isole della Laguna veneta

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Il 6 ottobre 2017 i ragazzi di seconda media sono stati protagonisti di un viaggio che, attraversando le vie d’acqua della Laguna veneta, a bordo di un battello, li ha fatti approdare ad alcune delle più suggestive isole veneziane. Prima tappa del nostro percorso, l’isola di San Francesco del deserto, ci ha accolti con i suoi silenzi e la sua atmosfera di pace e serenità, in particolare attraverso la visione di un convento di frati minori immerso nella natura. Successivamente, l’isola di Murano ci ha stupiti con la preziosità dell’arte vetraria e l’eleganza del romanico lagunare. L’itinerario si è concluso con la magnifica isola di Burano, le cui abitazioni dai vivacissimi colori hanno fortemente ispirato persino i pittori italiani del Novecento.

Tutto ciò ha lasciato un ricordo indelebile nella nostra memoria.

 

Segreteria

Viale Brandolini 6
31046 Oderzo (TV)

Mail: segreteria@brandolinirota.it

Tel: 0422712041
Fax: 0422713189 (nuovo numero!)

PEC: cgpstsg-segreteriabrandolini-oderzo@overpec.it

lun-ven 

  • dalle 7:45 alle 8:30;
  • dalle 10:00 alle 11:15; 
  • dalle 12:30 alle 15:00.

sab 

  • dalle 7:45 alle 12:00.

 

Il bilancio è consultabile presso la segreteria della Scuola.

Ufficio Amministrativo

Viale Brandolini 6
31046 Oderzo (TV)

Mail: amministrazione@brandolinirota.it

Tel: 0422712041
Fax: 0422713189

lun-ven dalle ore 7:45 alle 13:00
sab dalle ore 07:45 alle 12:30

N.B.: EVENTUALI PAGAMENTI RETTE SONO DA EFFETTUARE TRAMITE BONIFICO O CCP

Vuoi venire a visitare la nostra scuola?

Contattaci inviando una mail a segreteria@brandolinirota.it chiedendo di poter visitare le nostre strutture.
Sei uno studente? chiedi di poter partecipare alle nostre lezioni!

Vuoi lavorare con noi?

Invia un curriculum vitae in formato europeo al seguente indirizzo di posta: curriculum@brandolinirota.it

Collegio Brandolini-Rota - Viale Brandolini 6, 31046 Oderzo (TV) - Tel. 0422 712041 - P.IVA: 01209641008 #

Cerca

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196.
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.