Scuola Secondaria di II°

Di seguito gli articoli della scuola secondaria di secondo grado.

 

Il Collegio Brandolini è sul sito nazionale del Goethe Institut!

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Tedesco, scienze e divertimento – cosa hanno in comune queste tre cose? Semplice! Un approccio interdisciplinare nell’insegnamento. Il Goethe-Institut Mailand ha sviluppato il progetto MINTeinander – Insieme con MINT, con l’obiettivo di promuovere una lezione interdisciplinare e creare un collegamento tra  le cosiddette materie MINT (in italiano STEM – scienze, tecnologia, ingegneria e matematica) e la lingua tedesca. 

Cliccate sul link https://www.goethe.de/ins/it/it/spr/unt/kum/mnt/mne.html per conoscere meglio questo progetto e visualizzare i tre video vincitori!

Previous Next

Uscita didattica a Mirabilandia

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

In quali giostre potremo andare? Riusciremo a fare tutte le migliori? Quanto lunghe saranno le spiegazioni di fisica? Mettono tanta pioggia? Queste erano alcune delle domande che i ragazzi di terza scientifico e alcuni studenti della terza europeo si ponevano nel (tutto sommato breve) viaggio di andata verso Mirabilandia, Ravenna, giovedì 3 maggio 2018. E, tra una scopa e l’altra, tra avvincenti sfide di eTABU all’ultimo punto, oppure tra una bella dormita, eccoci giunti a destinazione. Una volta divisi in due gruppi, come di consueto scientifico ed europeo, le preparate guide del posto hanno fatto alcune osservazioni sul funzionamento delle attrazioni, sulla notevole altezza di alcune, come le Oil Towers, sulle forze agenti a bordo e sulle sensazioni che si provavano. Nonostante si sia trattato di spiegazioni perlopiù teoriche, non sono state per niente noiose e, anzi, grazie alla successiva prova sul campo, si sono rivelate molto utili ed interessanti. Ma veniamo al punto che ha contraddistinto l’uscita, le attrazioni: i ragazzi (e anche i professori) hanno avuto l’opportunità di sperimentare e provare l’adrenalina delle giostre “top” di Mirabilandia, quali l’”Ispeed”, il “Katun”, le “Oil Towers”, il “Divertical” e le “El Dorado Falls”; attrazioni che hanno risvegliato tutto l’entusiasmo e il puro divertimento degli studenti grazie alla sensazione di velocità, di altezza e di accelerazione provocate dalle giostre. E anche le due attrazioni che comprendevano l’acqua non hanno certamente deluso le aspettative, causando forse qualche febbre di troppo ma (lo possono affermare i diretti interessati) ne è valsa comunque la pena. Insomma, una gita che sarà difficile da dimenticare per la sua particolarità e spettacolarità, che ha fatto divertire (e non poco) studenti e professori e che certamente lascerà tracce indelebili nella storia delle attuali terze del Collegio Brandolini!

Riccardo Castellarin e Luca Marchesin (Terza liceo scientifico)



 

Previous Next

L'esplorazione dell'ignoto: incontro con l'astronauta Samantha Cristoforetti

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

Il 5 aprile, alcuni studenti di quarta e quinta liceo, accompagnati dai docenti Massimo Rocchi Anna Alberti, Francesco Marchese e Maria Chiara Tombolan, hanno partecipato ad uno straordinario evento che li ha portati ad esplorare i confini dell’ignoto. La protagonista principale della conferenza dal titolo “L’esplorazione dell’ignoto”, tenutasi al cinema Cristallo di Oderzo, è stata la magnifica astronauta Samantha Cristoforetti che nel 2014-15 ha compiuto un’avventura emozionante nello spazio a bordo dell’ISS (International Space Station) di una durata di sette mesi (199 giorni, 16 ore, 42 minuti, 42 secondi). Oltre alla partecipazione di Samantha Cristoforetti, c’erano anche Claudio Bortolin (originario della provincia di Treviso) ingegnere del CERN, Giacomo Ciani che ha registrato le onde gravitazionali tramite l’interferometro VIRGO e infine Marina Cobal, dell’esperimento ATLAS del CERN dove è stato scoperto il bosone di Higgs. Il coordinatore di questo incontro era il giornalista scientifico di Trieste Fabio Pagan. Durante questo incontro, questi magnifici fisici hanno fornito spiegazioni, non solo a livello scientifico, ma con un certo “human touch”, appassionando la platea, affrontando temi come la nascita e l’evoluzione dell’universo, la materia di cui esso è composto, l’energia dominante e le onde gravitazionali che lo attraversano e raccontando i numerosi viaggi che l’uomo compie per ottenere sempre nuove informazioni. Questa conferenza è stata molto utile per molti ragazzi presenti, non solo per aver approfondito le loro idee relative al cosmo ma anche per orientare il loro futuro.

Christopher Vanacore

Vittoria al Concorso CLIL "Deutsch trifft die Naturwissenschaften"

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Il Collegio Brandolini è orgoglioso di annunciare la vincita del concorso Clil "MINTeinader. Deutsch trifft die Naturwissenschaften", "Il tedesco incontra le scienze" promosso dal Goethe Institut di Milano e rivolto a licei scientifici (con tedesco come seconda lingua curricolare) e linguistici statali e paritarie di tutta Italia. Gli elaborati multimediali in gara erano 62, ma solo 3 sono stati premiati dal Goethe Institut e da una giuria di accademici e Science Slammers. La nostra scuola si è aggiudicata il secondo posto con un video sul linguaggio delle api "Die Sprache der Bienen summt nicht" realizzato da Arianna Masetto, Roberta Pippo e Elisabetta Toffolon di 4^ Liceo Europeo. Gli altri due Istituti vincitori sono i Licei Scientifici Statali di Brescia e Trento.
Il progetto si è concluso con una bella vittoria che ci rende orgogliosi e consapevoli che con l'impegno e l'entusiasmo anche le sfide più impossibili possono diventare realtà!

Previous Next

Scambio culturale e linguistico Orduña (Spagna)-Oderzo marzo 2018

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Durante la settimana alternativa dal 10 al 17 marzo la classe 3 LE ha trascorso una settimana a Orduña, nei Paesi Baschi.
Tutta la classe aspettava questa gita con trepidazione, poichè tanto decantata dagli alunni che già l’avevano vissuta.
Dopo diverse ore di viaggio, turbolenze e una valigia smarrita siamo finalmente arrivati a destinazione, dove siamo stati accolti calorosamente dagli alunni ospitanti. Il giorno seguente l’abbiamo trascorso in famiglia; alcuni di noi hanno visitato la capitale Vitoria, altri Burgos e molti altri sono rimasti a Orduña. La sera, come tradizione degli alunni, l’abbiamo trascorsa tutti insieme nei loro luoghi d’incontro. Il lunedì era dedicato alla Costa Basca, quindi abbiamo visitato cittadine quali Guernika, il porto di Bermeo e siamo saliti a Gaztelugatxe, luogo del quale ci avevano molto parlato per la lunga gradinata e il panorama spettacolare che da qui si può osservare (piccola informazione: è stata girata una scena del Trono di Spade). Tra le città più salienti ci siamo recati a Santander, dove si trova La Magdalena, residenza estiva della Famiglia Reale fino al 1930 e poi a  San Sebastian, famosa per la Playa de la Concha, dove abbiamo bagnato i piedi nell’Oceano. Una città degna di nota è stata sicuramente Bilbao, dove ci siamo recati per ben due giorni. Lì abbiamo visitato il Museo Guggenheim, famoso per le opere di arte moderna internazionale, il ponte Zubizuri di Calatrava e il quartiere antico della città. E’ stata una gita molto interessante a livello culturale, ma ancora di più dal punto di vista umano e dell’accoglienza, in quanto tutti ci siamo molto legati alle famiglie che ci ospitavano; inoltre si è creata un bellissimo clima di amicizia e molta complicità nel gruppo di ragazzi. Al momento del congedo abbracci e lacrime non sono mancati e non ci resta che dire alla scuola e a quelle famiglie “eskerrik asko”, grazie mille.

Micol Bellin, Eva Voltarel

Segreteria

Viale Brandolini 6
31046 Oderzo (TV)

Mail: segreteria@brandolinirota.it

Tel: 0422712041
Fax: 0422713189 (nuovo numero!)

PEC: cgpstsg-segreteriabrandolini-oderzo@overpec.it

lun-ven 

  • dalle 7:45 alle 8:30;
  • dalle 10:00 alle 11:15; 
  • dalle 12:30 alle 15:00.

sab 

  • dalle 7:45 alle 12:00.

 

Il bilancio è consultabile presso la segreteria della Scuola.

Ufficio Amministrativo

Viale Brandolini 6
31046 Oderzo (TV)

Mail: amministrazione@brandolinirota.it

Tel: 0422712041
Fax: 0422713189

lun-ven dalle ore 7:45 alle 13:00
sab dalle ore 07:45 alle 12:30

N.B.: EVENTUALI PAGAMENTI RETTE SONO DA EFFETTUARE TRAMITE BONIFICO O CCP

Vuoi venire a visitare la nostra scuola?

Contattaci inviando una mail a segreteria@brandolinirota.it chiedendo di poter visitare le nostre strutture.
Sei uno studente? chiedi di poter partecipare alle nostre lezioni!

Vuoi lavorare con noi?

Invia un curriculum vitae in formato europeo al seguente indirizzo di posta: curriculum@brandolinirota.it

Collegio Brandolini-Rota - Viale Brandolini 6, 31046 Oderzo (TV) - Tel. 0422 712041 - P.IVA: 01209641008 #

Cerca

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196.
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.