Previous Next

L’immagine di Dante attraverso gli occhi dei ragazzi

Stampa
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

In occasione del settecentenario dalla morte del celebre poeta Dante Alighieri, che ricorre il 25 marzo, gli allievi della Scuola Secondaria di Primo Grado del Collegio Brandolini - Rota hanno pensato di omaggiarlo, già a partire dai primi giorni del mese di marzo, leggendo alcuni passi significativi tratti dalla Divina Commedia, mettendo in scena le parti più salienti dell’opera che ha permesso loro di sentirsi per un giorno i veri protagonisti. Gli allievi della classe 2^B inoltre, hanno realizzato dei cartelloni e una costruzione tridimensionale, ciascuno dei quali volto a rappresentare la struttura delle tre cantiche. Per l’Inferno hanno costruito cerchi concentrici di polistirolo sopra i quali hanno adagiato i vari personaggi; per il Purgatorio si sono divertiti a mescolare tempere, colla e carta di giornale, aggiungendo spezie e muschio; infine il Paradiso è stato realizzato con origami e pezzi di domopack. Con la docente di Arte e Immagine, le classi seconde hanno interpretato graficamente anche il volto del sommo poeta, utilizzando principalmente i pastelli sfumati e i pennarelli, a campiture piatte o a puntini. Per quanto riguarda la composizione, la persona di Dante è accompagnata da molti elementi che richiamano il suo mondo: tra essi, i libri e i pennini, essenziali per la sua attività di intellettuale; non mancano neppure le colline della sua Toscana e l'immancabile Divina Commedia. I ragazzi hanno sperimentato il piacere di studiare la Letteratura in modo alternativo rispetto alle consuete lezioni frontali, comprendendo nel contempo il valore inestimabile del Sommo Poeta.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.